Trote fritte

Tritare finemente aglio, prezzemolo, mezza foglia di lauro, rosmarino, salvia, e altre erbe odorose a disposizione. Salare e pepare il pesce all'interno e riempirlo con il trito di erbe. Soffriggerlo nel burro. Bagnarlo con vino bianco e cospargerlo con una buona presa di erbe. Lasciar rapprendere il sugo.

Giuseppina Ortelli-Taroni, Il Ceresio e la sua gente, Lugano, 1989

Tags:

Free Joomla! template by L.THEME